Storia

Scopri la storia di Albinea Canali, dei suoi vini e del lambrusco: una cantina dove l’elemento d’epoca si fonde con tecnologia e modernità

+
Albinea Canali

Storia

La storia della cantina è iniziata nel 1934 quando Lorenzo Motti e Riziero Camellini decisero di aggregare inizialmente sette ed in seguito dodici vignaioli del Lambrusco e dell’Ancellotta per creare un nuovo modello di produzione in un territorio dalla forte vocazione agricola come quello collinare che si estende a sud di Reggio Emilia. Intorno a questa idea si unirono progressivamente molti produttori, che,nel 1936 diedero ufficialmente vita alla Cantina Albinea Canali.

Il successo fu tale che nei decenni successivi si arrivarono a contare centosettanta conferenti. Per anni rinomata per l’elevata qualità dei vini sfusi, oggi Cantina Albinea Canali si ripropone con una gamma di prodotti di pregio destinati alla ristorazione.

La struttura della cantina, nata già nella mente dei fondatori come un progetto all’avanguardia, è stata sottoposta ad un intervento di restauro conservativo, in cui si sono fusi elementi d’epoca con soluzioni moderne che hanno permesso di integrare impianti tecnologici tra i più avanzati.

Cantina Albinea Canali
Via Tassoni n. 213 – Canali (R.E.)
Tel/Fax: 0522569505
Email: info@albineacanali.it

Cantine Riunite & CIV Soc. Coop. Agr.
P. IVA 00127310357